Un anno di chiusura rubinetti e ora si fanno sentire, ma....

Troppi debiti, soluzioni, alternative.
Regole del forum
Il titolo dell'argomento deve rendere l'idea della problematica. Il titolo deve iniziare con la lettera maiuscola e terminare con il punto. Vietate le parole " Aiuto" e "Urgente"
Messaggio
Autore
joldan

Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: 17 apr 2017, 5:26

Un anno di chiusura rubinetti e ora si fanno sentire, ma....

#1 Messaggio da leggere da joldan » 12 mar 2018, 14:48

Buongiorno, vi seguo da più di un anno e vi devo ringraziare per i vostri consigli che mi hanno sostenuto in un profondo momento di crisi, in quanto indebitato fino al midollo e oltre.
Circa un anno fa, ho deciso di chiudere i rubinetti a varie finanziarie e banca, in primis non riuscivo ad arrivare a metà mese, poi per motivi familiari e personali (ho due genitori che anche loro non arrivano a fine mese, con una pensione minima e uno disoccupato e grossi problemi di salute).
Così in attesa di un pignoramento dello stipendio, sono riuscito a rifiatare per un anno, in ogni caso con alti e bassi,tra problemi di salute e pagamenti di affitto in ritardo, grazie anche a un buonissimo proprietario di casa che ha capito la situazione e mi ha aiutato come poteva.
Comunque, la mia situazione attuale è che per mia incompetenza, prima di visitare questo forum, ho firmato con Compass una cambiale, circa 52 euro, per 67 rate (mi sembra che siamo alla dodicesima, quindi ne mancano 55 più o meno) fatta ovviamente addebitare sul mio conto corrente, dove oltre a un fido di 1200 euro e un finanziamento da 40000 euro, ho anche una cessione del quinto sempre pagata in automatico sulla busta paga.
Ora la banca mi comunica che chiuderà il conto corrente per il fido, il finanziamento che non pago (mi hanno calcolato gli interessi di un anno più il finanziamento di 5500 euro più 44000 euro, più la cessione del quinto
circa 15000 euro ma l'ho sempre pagata, non capisco il perché) e i vari interessi.
Il mio problema è la cambiale che arriva sul conto corrente, non so come risolvere la situazione della cambiale.
Chiedo a voi un consiglio come fare per la cambiale, il resto mi pignoreranno lo stipendio ma lo avevo già messo in conto.
Grazie in anticipo per le vostre risposte.

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 27018
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: Un anno di chiusura rubinetti e ora si fanno sentire, ma....

#2 Messaggio da leggere da cagliostro49 » 12 mar 2018, 21:51

JOLDAN scrive

Comunque, la mia situazione attuale è che per mia incompetenza, prima di visitare questo forum, ho firmato con Compass una cambiale, circa 52 euro, per 67 rate (mi sembra che siamo alla dodicesima, quindi ne mancano 55 più o meno) fatta ovviamente addebitare sul mio conto corrente, dove oltre a un fido di 1200 euro e un finanziamento da 40000 euro, ho anche una cessione del quinto sempre pagata in automatico sulla busta paga.

Azz e scrivi UNA CAMBIALE ????? Ne hai firmate SESSANTASETTE.........La mano non si è paralizzata a furia di scrivere e firmare????????.... doh doh

Ora la banca mi comunica che chiuderà il conto corrente per il fido, il finanziamento che non pago (mi hanno calcolato gli interessi di un anno più il finanziamento di 5500 euro più 44000 euro, più la cessione del quinto
circa 15000 euro ma l'ho sempre pagata, non capisco il perché) e i vari interessi.

La cessione,essendo una trattenuta alla fonte,non corre nessun pericolo per la Banca. E non a caso è l'unica pagata regolarmente,ma come dico sempre, le carte le danno sempre loro,quindi hanno deciso di chiudere completamente la tua posizione ritenendoti inaffidabile e problematico. Quindi vogliono mettere tutto in passivo e tentare un recupero.


Il mio problema è la cambiale che arriva sul conto corrente, non so come risolvere la situazione della cambiale.
Chiedo a voi un consiglio come fare per la cambiale, il resto mi pignoreranno lo stipendio ma lo avevo già messo in conto.
Grazie in anticipo per le vostre risposte.

Chiudendo il c/c la cambiale può èssere tranquillamente spostata allo sportello della stessa Banca. E' un'operazione che può èssere fatta d'ufficio (dalla Banca stessa) oppure da te (avvertendo lo sportello) oppure direttamente da Compass che,se informata,può disporre l'incasso diversamente dopo averlo concordato con te. Ecco perchè non bisogna mai firmare cambiali ! adesso se succede un inghippo,un contrattempo di domificazione del titolo etc. ti trovi pure protestato ! E per una/due cambiali di 52 euro...........oltre al danno,la beffa !
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

Avatar utente
arnodorian

Utenti Pro
Messaggi: 4129
Età: 6
Iscritto il: 29 nov 2012, 19:26

Re: Un anno di chiusura rubinetti e ora si fanno sentire, ma....

#3 Messaggio da leggere da arnodorian » 12 mar 2018, 22:01

Mai firmare cambiali .
Corrotti di merda davanti le ingiustizie inevitabile il conflitto .

joldan

Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: 17 apr 2017, 5:26

Re: Un anno di chiusura rubinetti e ora si fanno sentire, ma....

#4 Messaggio da leggere da joldan » 12 mar 2018, 22:46

Lo so Cagliostro, oltretutto mi sentivo molto minacciato quando sono stato chiamato per quel maledetto contratto della Compass, perché il signore riscossore, ovviamente vista la situazione, mi ha detto esplicitamente che ho firmavo le cambiali o passavano alla riscossione tramite legali, ovviamente da firmare subito se no passavano a vie legali, allora ero molto più influenzabile che adesso, non ho dormito per una settimana a causa del trattamento che mi hanno riservato quel giorno, passata la settimana, spinto dal bisogno di conoscenza sono capitato qua, ma il danno era già stato fatto.
Se invece cerco un altra banca da aprire un conto (anche se sono sicuramente segnalato) per versare quella cambiale,giusto per stare sul sicuro? O comunque mi conviene mettermi d'accordo con la Compass? Poi più avanti, se riesco a mettere da parte un po' di soldi magari gli propongo un saldo a stralcio, che ne dite?
Un altra cosa, la cessione mi hanno mandato una raccomandata che dicevano di pagare tutto perché sono diventato un cattivo pagatore, quindi mi hanno mandato il totale, ma ovviamente loro continuano a prelevare il quinto dallo stipendio, non è irregolare o comunque strano?
Certo che se non ci foste voi, sai quanta gente si lascerebbe prendere dallo sconforto....

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 27018
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: Un anno di chiusura rubinetti e ora si fanno sentire, ma....

#5 Messaggio da leggere da cagliostro49 » 13 mar 2018, 11:55

joldan ha scritto:
12 mar 2018, 22:46
Lo so Cagliostro, oltretutto mi sentivo molto minacciato quando sono stato chiamato per quel maledetto contratto della Compass, perché il signore riscossore, ovviamente vista la situazione, mi ha detto esplicitamente che ho firmavo le cambiali o passavano alla riscossione tramite legali, ovviamente da firmare subito se no passavano a vie legali, allora ero molto più influenzabile che adesso, non ho dormito per una settimana a causa del trattamento che mi hanno riservato quel giorno,passata la settimana, spinto dal bisogno di conoscenza sono capitato qua, ma il danno era già stato fatto.

Purtroppo non sei il solo ! Lo predico da dieci anni : la forza di questi cialtroni è l'ignoranza dei debitori (ignoranza nel senso di mancata consapevolezza)........

Se invece cerco un altra banca da aprire un conto (anche se sono sicuramente segnalato) per versare quella cambiale,giusto per stare sul sicuro ? O comunque mi conviene mettermi d'accordo con la Compass? Poi più avanti, se riesco a mettere da parte un po' di soldi magari gli propongo un saldo a stralcio, che ne dite?

La sicurezza non c'entra con l'incasso di una cambiale. Uno sportello vale un altro ed è inutile aprire un altro c/c per domiciliare una serie di cambiali ! E comunque rileggi meglio quello che ti ho consigliato in precedenza. Ti ho elencato le tre opzioni in ordine di preferenza.

Un altra cosa, la cessione mi hanno mandato una raccomandata che dicevano di pagare tutto perché sono diventato un cattivo pagatore, quindi mi hanno mandato il totale, ma ovviamente loro continuano a prelevare il quinto dallo stipendio, non è irregolare o comunque strano?
Certo che se non ci foste voi, sai quanta gente si lascerebbe prendere dallo sconforto....
Non c'è niente di strano. La cessione non verrà più veicolata su un c/c chiuso. Ecco perchè ti richiedono la somma restante. Sono tenuti a farlo per questione di contabilità. Che poi ci riescano o meno,per loro,non ha nessuna importanza.
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

Rispondi