Liberatoria solo per garante?

Troppi debiti, soluzioni, alternative.
Regole del forum
Il titolo dell'argomento deve rendere l'idea della problematica. Il titolo deve iniziare con la lettera maiuscola e terminare con il punto. Vietate le parole " Aiuto" e "Urgente"
Messaggio
Autore
sballato00

Utente
Messaggi: 92
Iscritto il: 24 giu 2014, 8:08

Liberatoria solo per garante?

#1 Messaggio da leggere da sballato00 » 28 nov 2018, 22:32

Salve. Secondo voi è normale che un creditore, dopo aver ottenuto DI e deciso di rivalersi sul garante di un prestito (con contratto a t.i.), faccia una trattativa con quest'ultimo per chiudere a metà della somma richiesta in un unica soluzione, senza avvisare di questo il debitore principale (che ai tempi era reperibile ed era lavorante precario) e liberando SOLO il garante? Lo chiedo perché so che è obbligatorio per il creditore avvisare il garante di un eventuale trattativa a saldo e stralcio con il debitore principale (che potrebbe non essere d'accordo). Volevo sapere se era obbligatorio anche il contrario

Avatar utente
Claudio

Founder
Messaggi: 7067
Iscritto il: 20 ott 2010, 18:29
Località: Italia

Re: liberatoria solo per garante?

#2 Messaggio da leggere da Claudio » 28 nov 2018, 22:53

La faccio semplice.
I debitori nel caso vi sia garante, sono due che ne devono rispondere in egual misura. Se, i soldi li ha messi fuori il garante, a lui va la liberatoria, che fondamentalmente è un attestato virtuale.
A debito estinto, non è che lui è libero e tu no?
Come eravate impegnati entrambi, ora siete entrambi svincolati.
E poi, scusa, lo dovevano chiedere prima a te. Perché non te lo han chiesto? Solo che non hai voluto ( o impossibilitato a pagare). Non era nelle tue facoltà impedire di rivolgersi al Garante, altrimenti che perdono tempo a fare a richiederlo in fase di finanziamento.
Immagine

Claudio

sballato00

Utente
Messaggi: 92
Iscritto il: 24 giu 2014, 8:08

Re: Liberatoria solo per garante?

#3 Messaggio da leggere da sballato00 » 29 nov 2018, 0:00

Ok. Quindi mi confermi che pagata la somma accordata, si viene liberati entrambi? La somma in origine era stata richiesta al debitore principale, ma aveva ancora un lavoro precario (senza disponibilità di liquidi) e pertanto hanno deciso di rivolgersi al garante. Ma quando con questi hanno concluso il saldo e stralcio, il debitore principale non è mai stato avvisato. Non avrebbero dovuto mandare una comunicazione anche a lui? (Tra lui e il garante c'è una causa in atto anche per altri motivi e pertanto gli sarebbe servito saperlo)
La domanda la pongo da parte di un mio carissimo amico, che sta messo peggio di me 2829

Avatar utente
Claudio

Founder
Messaggi: 7067
Iscritto il: 20 ott 2010, 18:29
Località: Italia

Re: Liberatoria solo per garante?

#4 Messaggio da leggere da Claudio » 29 nov 2018, 1:50

Funziona così. Infatti,quando risolve il debitore principale inviano oltre che liberatoria,anche contratto formale di risoluzione,sempre senza curarsi dell'altro.
Immagine

Claudio

sballato00

Utente
Messaggi: 92
Iscritto il: 24 giu 2014, 8:08

Re: Liberatoria solo per garante?

#5 Messaggio da leggere da sballato00 » 29 nov 2018, 12:03

Grazie. Ultima cosa, il creditore in questo caso è una cooperativa di garanzia che aveva garantito (e successivamente pagato) il 50% del prestito ricevuto dalla banca. Cambia qualcosa rispetto a quanto hai detto?

Avatar utente
Claudio

Founder
Messaggi: 7067
Iscritto il: 20 ott 2010, 18:29
Località: Italia

Re: Liberatoria solo per garante?

#6 Messaggio da leggere da Claudio » 29 nov 2018, 12:08

Direi di no!
Immagine

Claudio

sballato00

Utente
Messaggi: 92
Iscritto il: 24 giu 2014, 8:08

Re: Liberatoria solo per garante?

#7 Messaggio da leggere da sballato00 » 5 dic 2018, 17:22

Salve ho un nuovo aggiornamento!!!
Oggi la cooperativa di garanzia che ha chiuso a saldo e stralcio con il garante del finanziamento, ha mandato una mail (PEC) al debitore principale con la richiesta della restante somma.
Riepilogo della situazione:
Debito di circa 40000 euro diviso a metà tra una coop di garanzia (che garantiva la metà del finanziamento) e una banca. Quindi 20000 con la prima e 20000 con la seconda.
1 anno fa circa garante e debitore hanno ricevuto un decreto ingiuntivo (solo da parte della cooperativa). Il garante (solvibile) è stato convenuto principalmente per il pagamento del debito. Quest'ultimo si è accordato per una somma pari alla metà del capitale ingiunto. Tutta la trattativa è stata fatta senza avvisare il debitore principale, che aveva un lavoro a tempo determinato e nessuna liquidità in mano.
A distanza di un anno il debitore principale (mio amico per cui scrivo) si è occupato di chiudere l'altro debito in essere ancora con la banca, di euro 20000 e chiusi lo stesso con uno stralcio al 50%, con avviso al garante sia della trattativa che della liberatoria.


Della chiusura a saldo e stralcio con la cooperativa, il debitore principale ne è venuto a conoscenza solo per avvenuta discussione con il garante (con cui c'è una causa in corso anche per altri motivi) e pertanto, il debitore principale ha inviato richiesta alla cooperativa di garanzia per sapere le modalità di accordo e soprattutto per avere copia della liberatoria come è avvenuto per la chiusura con la banca.

Per tutta risposta la cooperativa (che, ricordo, ha già un decreto ingiuntivo in mano) ha riferito di non esserci nessuna liberatoria e che rivuole l'altra metà dei soldi.
Ora quello che ci chiediamo io e il mio amico, se può essere normale che la coop possa liberare solo uno (tra l'altro solvibile a tempo indeterminato) senza avvisare di nulla l'altro debitore IN SOLIDO.
Il mio amico ha un lavoro, da poco, a tempo indeterminato (da poco)
Ci chiediamo anche se questo non possa essere un bluff, (della serie, hai pagato la banca, vuol dire che qualche soldo c'è anche per noi e ci proviamo a spaventarti). Perchè, il mio ragionamento, di fatto, è che avendo già un decreto ingiuntivo in mano, potrebbero fare atto di precetto praticamente subito!
Vi ringraziamo fin da subito per l'aiuto che ci darete!!! Il mio amico sta disperato perchè, dopo lo stralcio con la banca pensava che ormai i debiti fossero chiusi, e invece l'incubo ancora continua!

sballato00

Utente
Messaggi: 92
Iscritto il: 24 giu 2014, 8:08

Re: Liberatoria solo per garante?

#8 Messaggio da leggere da sballato00 » 7 dic 2018, 16:52

Nessuna dritta?
Per Claudio (o chi altri ne sa) mi sapresti dire se il fatto di liberare sia fideiussore che garante dopo una chiusura A SALDO E STRALCIO, sia un obbligo derivante da leggi bancarie, oppure è un' usanza non prevista dalla legge e quindi a scelta del creditore?
Ripeto che quando il mio amico ha chiuso con la banca a stralcio, questi hanno riferito di essere obbligati, in caso di accettazione, a liberare tutti, debitore e fideiussore!

Rispondi