Dicembre 6, 2021

Adicons

Per le tue curiosità

Cos’è e come funziona la lotteria degli scontrini

La lotteria degli scontrini è stata lanciata dal Governo all’interno del programma Italia Cashless con l’obiettivo di incentivare l’acquisto tramite strumenti elettronici (bancomat, carte di credito e simili) e ridurre l’uso del contante. Questo sia perché favorisce l’evasione fiscale (il contante non è tracciabile), sia perché avere cittadini con meno contanti addosso disincentiva anche furti, rapine e reati in generale. L’iniziativa ha riscontrato un discreto successo in quanto è gratuita e permette a chiunque abbia un metodo di pagamento elettronico di partecipare. Vediamo allora innanzitutto come prenderne parte, come ottenere biglietti e quali sono i premi e le estrazioni.

Come partecipare alla lotteria degli scontrini e come ottenere i biglietti

Per partecipare alla lotteria degli scontrini bisogna mostrare un codice all’esercente quando si va a fare compere. Questo codice personalizzato si ottiene semplicemente collegandosi al sito https://servizi.lotteriadegliscontrini.gov.it/codicelotteria e inserendo il proprio codice fiscale. Si potrà poi stamparlo o memorizzarlo sul proprio cellulare. Per ottenere invece biglietti della lotteria basterà fare le proprie compere come sempre, ricordandosi di mostrare al momento del pagamento il proprio codice personalizzato al cassiere. Per ogni euro speso si avrà un biglietto, fino a un massimo di 1000 biglietti (per una spesa di 1000 euro quindi) per ogni scontrino. Non c’è necessità di conservare lo scontrino per provare di avere i biglietti della lotteria perché il sistema è totalmente digitalizzato.

Cosa non produce biglietti della lotteria degli scontrini

Non tutti gli acquisti, tuttavia, generano biglietti della lotteria degli scontrini. Gli acquisti inferiori a un euro non danno diritto a biglietti, mentre per quelli superiori a un euro le cifre decimali superiori a 49 centesimi danno diritto a un altro biglietto (se spendete per esempio 2 euro e 60 centesimi avrete 3 biglietti, se spendete 2 euro e 20 centesimi ne avrete due). Poiché lo scopo della lotteria è combattere l’evasione fiscale e incentivare l’uso dei pagamenti elettronici, non danno diritto a biglietti della lotteria gli acquisti on line (perché già normalmente i pagamenti avvengono per via elettronica) e quelli fatti da aziende o professionisti con partita IVA. In questa fase inoltre sono esclusi dalla lotteria gli acquisti documentati con fattura elettronica e in generale quelli in cui si fornisce il proprio codice fiscale per detrarre la spesa dalle tasse (quando per esempio andiamo in farmacia e chiediamo lo scontrino fiscale parlante).

Estrazione e premi della lotteria degli scontrini

La lotteria degli scontrini prevede estrazioni settimanali, mensili e annuali. Ogni settimana, il giovedì, vengono estratti i biglietti della lotteria per gli acquisti effettuati la settimana precedente. I premi sono 15 da 25 mila euro ciascuno. Ogni secondo giovedì del mese, invece, vengono estratti i biglietti vincenti per gli acquisti del mese precedente. I premi sono 10 di centomila euro ciascuno. A inizio anno, infine, si tiene l’estrazione del biglietto vincente per l’anno precedente che si aggiudica un premio di ben 5 milioni di euro. Per sapere se si è tra i fortunati, bisogna collegarsi al sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it e fare il log-in attraverso lo SPID. Nell’area riservata troverete i vostri scontrini e i vostri biglietti, e verrà segnalato se siete tra i fortunati vincitori.